Categorie
Corso di disegno Libri e manuali di disegno

Spiegare la morte ai piccoli: “L’Albero dei Ricordi” di Britta Teckentrup

61ikMLbWAfL.jpg

Spiegare la morte ai piccoli: “L’Albero dei Ricordi” di Britta Teckentrup.

“Volpe aveva avuto una vita lunga e felice, ma ormai era molto stanca.”

Inizia così una storia di amore e ricordi dove la protagonista è quasi sempre assente. Questo libro parla ai bambini spiegando cosa significhi perdere una persona cara. Perché non è semplice affrontare il tema della morte, soprattutto quando bisogna comunicare un fatto che infrange l’incanto dell’infanzia.

Una storia che ci spinge a custodire per sempre tutto il buono della relazione con la persona che non c’è più.

Perché non è la fine di una relazione ma semmai un suo cambiamento. Con gli animali del bosco ci sono ricordi legati a Volpe: l’affetto, le avventure e tanti amici che la ricordano in tutte le situazioni più gioiose.

Un inno alla vita che ci dà forza quando chi abbiamo amato non c’è più. Aiuta i più grandi a spiegare il lutto ai piccoli, ma entra nel cuore di tutti, in uno dei passaggi della vita più duri.

Bambini e lutto: protezione o iper-protezione?

Se è vero che i più piccini vanno protetti dai fatti più pesanti della vita, è vero anche che non vanno imbrogliati per favorire l’iper-protezione, o peggio ancora perché i grandi temi ci colgono impreparati. L’Albero dei Ricordi accompagna il famigliare nel racconto di un fatto importante con la cautela e la tenerezza necessaria, senza mentire, anche grazie alle illustrazioni di Britta Teckentrup.

Un punto di forza nel libro sta nella scelta di non toccare una morte specifica (un nonno, uno zio, un amico) ma una relazione generica permeata di amore e di ricordi, che diventa una metafora rassicurante per i più piccoli mai diretta, inopportuna o personale.

L’albero che cresce dove Volpe si è addormentata per sempre, diventa ogni giorno più grande, più bello e il più colorato del bosco: un libro che celebra l’amore e guarda ai più piccoli con attenzione e cura.

Consigliatissimo, per chiunque si trovi ad affrontare da vicino una perdita da dover spiegare. O per chiunque sia in cerca di una carezza per aiutarsi ad elaborare il proprio dolore. A qualsiasi età.

LINK RAPIDO:

L’albero dei Ricordi (Amazon).