Categorie
Tips and Chips

Come pressare i fogli stropicciati?

bbd304b1dab977fc8b29fe00fae2ac3ee2cb9ea9_large
Fonte: http://www.brighthub.com

Come pressare i fogli stropicciati? Sperimentare nuovi orizzonti nel disegno ci riempie di entusiasmo, ed è da tempo che avevamo voglia di provare una tecnica mista. Magari abbiamo utilizzato una grafite acquerellabile, oppure matite e acquerelli e siamo molto soddisfatti del risultato.

Ma la carta non è più distesa come prima.

L’acqua utilizzata, infatti, ha imbarcato i nostri fogli al punto da non riuscire più a stenderli e appiattirli. A volte sono proprio le tecniche usate, ad esempio l’acrilico, che arricciano il foglio al punto da dover rendere necessario un intervento.

Prima di procedere, potete riflettere che può anche risultare interessante lasciarli così. Se una delle proprietà della carta è quella di arricciarsi con l’acqua, perché dovremmo fingere non sia così? Ma se siete proprio decisi a intervenire, in questo articolo vi spiegherò come far tornare i vostri fogli appiattiti e pronti a ricevere la loro bella cornice.

Procuratevi uno spruzzino con dell’acqua e sui fogli asciutti spruzzatene un po’.

Attenzione: non dobbiamo bagnarli, ma soltanto inumidirli.

Posizionate i fogli tra due libri pesanti, ad esempio due volumi di un’enciclopedia e, come fossero una lasagna, stendete prima un foglio assorbente e poi un foglio con il vostro lavoro. E poi ancora; un foglio assorbente e un foglio vostro, fino a un massimo di una decina di fogli. La quantità massima di fogli da pressare dipende molto anche dalla grammatura dei fogli che avete utilizzato: più è alta la grammatura, meno fogli vi consiglio di inserire. Se avete usato una tecnica mista è verosimile che abbiate usato una grammatura piuttosto importante. Se il foglio supera i 200 grammi non andrei oltre i cinque fogli a sessione. Potete eventualmente prendere altri due libri da usare come pressa.

Lasciate che i fogli si stendano di nuovo tenendoli tra i libri per 24/48 ore e ogni tanto controllate il loro stato: se non li vedete ancora perfettamente distesi, lasciateli riposare tra i libri ancora per un po’.

Pressare i fogli stropicciati non è un’operazione che richiede particolari capacità, ma è molto soddisfacente. Soprattutto se il nostro desiderio è quello di incorniciare il nostro lavoro.

24H Drawing Lab

Di 24H Drawing Lab

Benvenuti nel blog di 24H Drawing Lab: un corso intensivo di disegno destinato a persone che non hanno alcuna preparazione tecnica e hanno il desiderio di incrementare le proprie capacità in poco tempo, ma anche ad esperti che vogliono approfondire metodi innovativi legati alla disciplina del disegno. Basato sul Metodo Edwards, che consente di naturalizzare il gesto del disegnare così come si è naturalizzata la guida o la lettura. Obiettivo del corso è quello di “vedere la soluzione dei problemi” che non ci fanno disegnare bene, comprendendo che saper disegnare vuol dire soprattutto saper osservare. Corsi online e in presenza, di gruppo, individuali e aziendali.

- Costo corso di gruppo: 250,00 euro
- Costo corso individuale: 350,00 euro
- Durata: 24 ore
- Materiale: fornito (e resta tuo)
- Piattaforma usata (versione online): Zoom

E torni gratis ogni volta che vuoi.

Rispondi